Disfunzione erettile provocata dal diabete

disfunzione erettile provocata dal diabeteDomanda

Buongiorno, ho un problema di disfunzione erettile provocato dal diabete. Si può fare qualcosa?

Grazie

Risposta

Gentile lettore, i sintomi di una disfunzione erettile possono essere causati da un problema medico come il diabete. In quel caso, la diagnosi è di disfunzione sessuale dovuta a una condizione medica generale. Allo stesso tempo, soffrire di diabete non protegge dall’insorgere di un disturbo erettile. Quindi è possibile che, indipendentemente dal suo essere malato di diabete, lei abbia sviluppato un disturbo erettile (che è un problema causato da fattori psicologici o da una commistione di fattori psicologici e fisici).

Data questa premessa che richiede che lei valuti con il suo medico se la causa è medica o psicologica, per questa risposta prenderò in considerazione l’ipotesi che il problema sia causato esclusivamente dal diabete e che quindi sia diagnosticabile come disfunzione sessuale dovuta a una condizione medica generale.

Causa ed effetto

Il nesso di causa ed effetto è determinante nel pensare a una soluzione. I problemi sessuali generalmente sono causati da fattori psicologici, quindi di solito serve lavorare sul funzionamento emotivo per risolvere il problema sessuologico. In questo caso, il problema sessuale è conseguenza di una condizione medica. Ne consegue che è necessario lavorare sulla condizione medica per ottenere un risultato sul problema sessuologico. È possibile che il problema medico inneschi conseguenze psicologiche che creano un circolo vizioso che peggiora il sintomo. In quel caso, il fattore psicologico assume importanza nel peggiorare o mantenere i sintomi, ma rimane secondario alla condizione medica che ha innescato il problema.

Il diabete è una malattia metabolica che coinvolge l’insulina secondo varie modalità. Il problema va trattato in modo appropriato al tipo di diabete. Quindi per valutare la terapia più efficace per il suo diabete è importante che lei si rivolga a un medico specialista in diabetologia.

Diabete e disfunzione erettile

Il diabete, se non è trattato adeguatamente, può avere gravi conseguenze per la salute e produce una grave alterazione dei valori nel sangue. Poiché l’erezione è prodotta da un afflusso di sangue al pene, ne consegue che alterazioni del sangue possono alterare la funzionalità dell’erezione. Nello specifico, il diabete non trattato adeguatamente può danneggiare la funzionalità dei vasi sanguigni e alterare i valori chimici necessari per l’innesco del ciclo di risposta sessuale. Tanto più grave è il diabete, tanto peggiori sono gli effetti sulla salute e sul benessere sessuale.

Per trattare una disfunzione sessuale dovuta al diabete è necessario trattare il diabete seguendo le prescrizioni mediche del suo diabetologo. Una volta trattato e compensato adeguatamente il problema del diabete, probabilmente avverrà un recupero spontaneo della funzionalità sessuale. Nel caso in cui il diabete abbia danneggiato i meccanismi necessari per l’erezione, sarà importante prendere in considerazione delle soluzioni mediche rivolgendosi a un medico specializzato in urologia, andrologia o endocrinologia. Lo specialista le offrirà le soluzioni più opportune, valutando con lei i possibili vantaggi della farmacoterapia o della chirurgia.

Quindi, per ribadire le priorità, trattare il diabete è fondamentale, sia per il suo benessere sessuale, sia per la sua sopravvivenza.

Spero di esserle stato di aiuto, non esiti a scrivermi per ulteriori dubbi.

Cordiali saluti.

Dr. Valerio Celletti

studio di psicoterapia e sessuologia

Rimani aggiornato seguendo i social media

Facebook
Facebook
Instagram
Google+
Google+
https://benesseresessuale.com/16-disfunzione-erettile-provocata-dal-diabete">
LinkedIn

Contatta il sessuologo